GLI AMICI DI SALVINI E MELONI
SONO NEMICI DELL'ITALIA

Opposizione italiana ha perso la bussola.

La crisi dovuta al Covid 19 ha dato un duro colpo anche all’internazionale sovranista, l’alleanza ipocrita tale per cui si accusa gli altri di non fare abbastanza, mentre si evita accuratamente di dare il proprio contributo agli stati in difficoltà. Lo dico perché le parole sono pietre, specialmente nel panorama internazionale ed europeo e soprattutto
in questi periodi così delicati. Resterà nella storia, purtroppo in negativo, il gesto dell’olandese Geert Wielders, che manifestava con un cartello ‘Geen cent naar Italie’. Non un centesimo all’Italia. Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei: amici di Matteo Salvini, nemici dell’Italia. Noi non vogliamo assolutamente un euro dall’Olanda, non l’abbiamo mai chiesto e questo tipo di propaganda basata su pregiudizi e illazione è il peggio che il nostro continente possa offrire.

Pesano, come pietre i gesti e le dichiarazioni del gruppo Visegrad, tra cui l’Ungheria di Orban, che ha ribadito una settimana fa la contrarietà al ricollocamento obbligatorio dei migranti all’interno dell’UE, penalizzando i Paesi di frontiera come il nostro. Amici di Giorgia Meloni, nemici dell’Italia.

Purtroppo l’opposizione italiana ha totalmente perso la bussola.
Al posto di confrontarsi con il presidente del Consiglio e il governo agli Stati generali ha preferito agli Stati del generale Pappalardo e i complottisti di tutta Italia.

Francesco Berti

Francesco Berti

Portavoce M5S Camera

Condividi
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email